IO

Titolo dell’opera: IO

Anno: 2020

Tecnica: Acrilico su tela

Dimensioni: 48×118

 

Categoria:

Descrizione

“Io sono la Via, la Verità e la Vita”, il mio pensiero andò al Vangelo di Giovanni e riflettendo sul suo significato, mi ritrovai a esplorare la mia essenza più profonda, una nuova chiave di lettura iniziava a prendere forma, capace di farmi meravigliare del significato stesso di quell’Io. Quel grido, non era più un proclama egoistico della mente, non era quello che mi avevano spiegato, non era più quell’Io piccolo e tutto mi apparse come mai l’avevo percepito. In quel grido, in quel viaggio dentro la profondità di quella fredda caverna buia, iniziavo a percepire uno spiraglio di luce e qualcosa di nuovo cominciava prendere forma in me: quella luce era diversa ed era più grande, molto più grande e non avendo confini, non bastava mai.
Da quel viaggio, dentro la profondità del Sé, emerse un nuovo messaggio: l’Io è la Via, è la Verità, è la Vita, in quel grido, vi era tutto il progetto divino. L’Uno era nel tutto ed il tutto, nell’Uno, non vi era più alcuna separazione tra il divino del Padre, il divino del figlio ed il divino dell’uomo. Tutto era nell’Uno.

Scoprii che la ricerca della Via, della Verità e della Vita era un viaggio interiore, un percorso di auto conoscenza e trasformazione. Quel nuovo impulso mi ha spinto a viaggiare nell’ignoto, verso mondi sconosciuti alla ricerca della Sua vera essenza, al di là di ogni Via visibile. La Via era lì ed era pronta per essere seguita. Non bisognava far altro che percorrerla ed Io ero libero di scegliere. L’unica libertà di cui disponevo era la libertà di scelta. La Via era ovunque.
Con speranza e curiosità nel cuore, mi lasciai guidare dalla consapevolezza abbracciando la Verità e celebrando la Vita.
La Verità era sempre stata dentro di me, imparando ad ascoltare me stesso, attraverso la mia visione, seguii la Via della Verità.
La Vita, è l’immensa energia vitale grande come tutto ciò che è vivo nell’universo, è il grande viaggio dell’anima nel divino, alla scoperta del vero motivo del viaggio stesso.

 

Vuoi informazioni su quest’opera? Compila il form